Nonna vestita da strega torturava la nipotina

Si vestiva con un costume nero e si disegnava la faccia di verde, COME UNA STREGA.

Poi torturava la nipote di soli 7 anni. Ecco a cosa è stata condannata una donna, nonchè nonna di 51 anni negli Stati Uniti, all’ergastolo per gli abusi commessi sulla bambina.

La signora, che vive nell’Oklahoma, secondo i giudici ha reso un incubo la vita della ragazzina con la complicità del fidanzato di 31 anni, anche lui condannato a 30 anni di carcere. Secondo quanto ricostruito dal quotidiano People, che ha anche visto le immagini degli abusi, la donna si faceva chiamare Nelda la strega dalla nipote e nelle vesti della fattucchiera abusava e picchiava la nipote: violenze che vanno dalle bruciature di sigarette fino alle botte con il mattarello.

Una vera crudeltà. I giudici hanno potuto ricostruire che la donna aveva impedito alla piccola di frequentare la scuola e la costringeva a dormire fuori casa insieme al cane. Come se non bastasse, il più delle volte la lasciava senza mangiare per il solo desiderio di vederla soffrire. In uno dei video presentati in aula prima della condanna si vede la strega prendere per il collo la nipote e trascinarla lungo tutta la stanza e minacciarla di volerla mangiare.

Che orrenda vicenda! Povera bambina!

#RompiGonadi - Racconti e sfoghi di vita quotidiana e rotture di GONADI

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:

www.facebook.com/rompigonadi.it/

"Seguici sul canale Rompi Gonadi":