Imam: “Ai cristiani sia rasata la testa e indossino cintura intorno al collo”

In una conferenza pubblicata su Internet il 16 Gennaio 2014, l’imam ‘britannico’ islamico Abu Waleed ha chiesto di imporre leggi umilianti ai cristiani, al fine di convertirli forzatamente all’Islam.
E si è scagliato contro la ‘uguaglianza delle religioni’ che, ovviamente, ritiene non ‘halal’.

“L’infedele dovrebbe indossare una cintura rossa intorno al collo in strada e indossare due scarpe diverse, tra le altre cose, ha detto. In questo modo, tutti vorranno diventare musulmani”, ha spiegato Abu Waleed.

Di seguito sono riportati alcuni estratti della conferenza televisiva:

“Il Profeta ha detto: Non salutare gli ebrei e i cristiani, prima che ti salutino, e quando si incontra qualcuno di loro sulla strada, li si costringa ad andare sul lato più stretto“.

“Se un musulmano esce il giorno di ‘Eid e vede un infedele con bei vestiti, l’infedele deve prendere i suoi vestiti e li darà al musulmano. Quando un infedele cammina per la strada, deve indossare una cintura rossa intorno al collo, deve avere la fronte rasata, e lui deve indossare due scarpe diverse l’una dall’altra. Non gli è permesso di camminare sul marciapiede. Deve camminare in mezzo alla strada, e lui deve cavalcare un mulo“.

“Questo è solo per adulti, non per i bambini. Si capisce come l’Islam inciterebbe il bambino a diventare un musulmano. Il bambino che cresce in uno stato di eresia si vorrebbe convertirsi all’Islam. Perché? Poiché il bambino cammina con suo padre, e dice: – ‘Papà, perché hai la tua fronte rasata?’ ” – – Non lo so, questi musulmani lo fanno fare a me” – “Perché Non si può cavalcare l’animale, come i musulmani? Perché si è in sella con le gambe penzoloni sul lato dell’asino? Perché è che ogni volta che un musulmano viene e ti chiede i vestiti, glieli dai? Perché ogni volta che ti dice di scendere giù dal cavallo, lo fai? ”

Come si evince, tutta una serie di umiliazioni diretta alla conversione forzata, soprattutto dei bambini.

Ma l’imam ‘britannico’ prosegue nella sua spiegazione di cosa gli islamici intendano per ‘integrazione’:

“Gli infedeli inglesi potranno avere le loro chiese, ma non sono autorizzati a suonare le campane.”

“E se un musulmano sta camminando da … diciamo, per esempio, che un musulmano è stato in Edgware Road. Ha mangiato qualche bella bistecca. Sta camminando massaggiandosi la pancia, e lui è tipo: “Oh, non voglio turbare mia moglie stasera.” Che cosa può fare? Si può andare in chiesa, bussare alla porta, dicendo: “John, lasciami entrare” “Va bene, non c’è problema”, John deve sopportare Abd Al-Ghafour e ospitarlo per la notte.” “Abd Al-Ghafour, con la sua grande pancia, con il suo bel kebab – John deve aprire la chiesa, e permettergli di andare a dormire lì, bella e confortevole.”

“Pensate che la moglie continuerebbe a vivere con John sotto quel tipo di circostanze? Direbbe: Che tipo di disonore è per me vivere con John, e Abd Al-Ghafour viene ogni Venerdì sera e dorme nel nostro letto? Perché Abd Al-Ghafour va a casa di John e dirà: John, tu dormi sul pavimento, e io dormo nel tuo letto.” Cosa succederà? Tracy penserà: “Mio marito ha la fronte rasata, e guardate questo … E ‘come Al-Khattab …”

Poi si lancia in una disquisizione ‘estetica’ esilarante:

“Qual è il più interessante – non siamo gay, ma io sto solo dicendo che chi è preferibile, un uomo con la fronte rasata, una cinghia intorno al collo, e due scarpe colorate differenti, o l’emiro Al-Khattab? Emiro Al-Khattab, con cui stiamo parlando qui ora, con quel bel cappello ceceno, una grande barba… Ha le scritte, non c’è altro dio che Allah. Ha una grossa pistola .Ha una grande giacca mimetica, bei stivali e guanti . Anche se lui ha un paio di dita mancanti, sembra ancora attraente.” “Che cosa pensate che Tracy avrà intenzione di fare? John è un problema. Ha appena lasciato entrare l’emiro e ha perso sua moglie. Quindi. alla fine, tutto saranno costretti a diventare musulmani. Questo, miei cari fratelli, è lo stato islamico ….”

Che dire, l’Islam con la sua ossessione anti-femminile ha una omosessualità latente piuttosto evidente, che traspare anche dalle ridicole parole finali dell’imam.

Ma il senso di questa predicazione è l’umiliazione del cristiano, e non nei territori oggi islamici, ma in Europa. Ed è attraverso l’umiliazione quotidiana, che si vuole imporre, come già avvenuto nel Vicino Oriente cristiano, la conversione forzata.

Questo, per quei dementi che ancora non l’hanno compreso: non si ‘accontentano’ di essere ospiti, vogliono essere padroni.

Fonte

#RompiGonadi - Racconti e sfoghi di vita quotidiana e rotture di GONADI

Clicca MI PIACE sulla nostra pagina:

www.facebook.com/rompigonadi.it/

"Seguici sul canale Rompi Gonadi":



Rompi Gonadi

Rompi Gonadi è un contenitore di fatti e notizie che in qualche modo condizionano la vita quotidiana di noi tutti, purtroppo, per un motivo o per l'altro, la maggior parte dei fatti raccontati su www.rompigonadi.it sono delle grandissime rotture di gonadi. Quindi, prendiamo tutto con ironia e simpatia!